Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Susi Lillo e Piermario Mameli hanno fatto del tan­go argentino la loro filosofia di vita oltre che una professio­ne. 
Abbracciare il Tango nella sua totalità ha rap­presentato un motivo di incontro e di scambio con altre persone e definito un traguardo: il mettersi in gioco anche attraverso l’insegnamento.
I corsi hanno infatti l’obbiettivo di diffondere sì la tecnica, la cultura, la storia e gli aspetti più ludici della disciplina, ma anche, e soprattutto, quello di fare vivere gli effetti “terapeutici“ e benefici legati alla pratica del tango.  Il tango è capace di far emergere aspetti della propria personalità, problematiche e resistenze portando quindi ad una presa di coscienza di tali dinami­che e offrendo, a chi lo desidera, una possibilità in più di conoscenza di sè e di benessere psico-fisico. Per questo i corsi non puntano al “Tango Show” che vanifica la componente più emozionale e ricca della relazione tra i due ballerini.
Si balla il tango per sentire, non per mostrarsi, in un…

Ultimi post